Benvenuti nel Borgo di Rinella

ENERGIA VITALE PURA PER L’ANIMA TRA MARE E TRAMONTI

Un porticciolo raccolto con varo ed alaggio
di imbarcazioni, inizialmente dei pescatori.

Rinella è una frazione del Comune di Leni un tempo chiamata Arenella. Il piccolo borgo di pescatori di Rinella si erge lungo una ripida vallata che conduce direttamente al mare. Suggestivo, unico e pieno di fascino, questo luogo rappresenta uno dei luoghi più caratteristici dell’intera isola, dove è possibile visitare una meravigliosa spiaggia di sabbia nera a forma di mezzaluna.Inizialmente, a partire dal XVIII secolo, il Borgo iniziò a popolarsi di famiglie di contadini che prima abitavano la Valle, i quali iniziarono ad adattarsi anche ad una vita da pescatori.In seguito le imbarcazioni di Rinella iniziarono a scambiare i prodotti di Leni e Val di Chiesa direttamente con la costa campana. Fu proprio a Napoli che la gente di Rinella entrò in contatto con il culto di S. Gaetano, Santo della Provvidenza e grande guaritore. San Gaetano divenne il patrono di Rinella e, automaticamente, il protettore dei pescatori. Proprio per tal motivo, ogni 7 Agosto, si dà luogo ad una singolare processione… con le barche. Sicuramente un evento non facile da vedere in un altro posto. E’ possibile fare un giro dell’isola con le barche dei pescatori e/o fare un esperienza di pesca-turismo.